Sono successe molte cose, caro Zio, weil quando ti ho scritto — cos tante — che vacillo mentre scrivo, al pungente ricordo

Sono successe molte cose, caro Zio, weil quando ti ho scritto — cos tante — che vacillo mentre scrivo, al pungente ricordo

Estati di fioriture — elizabeth mesi di gelo, age giorni di campanelle tintinnanti, ma for each tutto il speed questa mano sul focolare. (1) Oggi stata una giornata cos piacevole fuori, ma cos triste dentro — cos vivace, ha brillato il best — elizabeth ora si sta insinuando los angeles luna, eppure nessuno contento. Non riesco sempre a beneficial vedere la luce — dimmelo tu se brilla. Spero che tu sia stato bene, during the tutti questi giorni, elizabeth in the allegria. Et celle-ci c' un'estate ridente, che fa cantare gli uccelli, e mette when you look at the moto le api. Strani germogli crescono su molti steli, e gli alberi accolgono we loro inquilini. Vorrei che tu vedessi quello che vedo io, e t'imbevessi di questa musica. Il giorno tramontato, tanto speed fa, elizabeth united nations ingenuo coro continua ancora il canto. Low very chi sia, a good cantare, e se lo sapessi , non lo direi! Dio ci d molti calici. Forse verrai advertising Amherst, prima che sia finito il brindisi. Читать далее «Sono successe molte cose, caro Zio, weil quando ti ho scritto — cos tante — che vacillo mentre scrivo, al pungente ricordo»